Pinot Noir Riserva DOC

In Alto Adige il Pinot Nero è coltivato dal 1850 e localmente è conosciuto anche come “Blauburgunder”. È il vino rosso più importante della Cantina. Da sempre costituisce una grande sfida per ogni vignaiolo: è esigente sul terreno e sul clima, ma anche nella lavorazione in cantina. Per il Pinot Nero Sanct Valentin, dal 1995 parte di questa linea, vengono utilizzate solo le vigne migliori e le piante più antiche. Rese minime ed una cura attenta garantiscono un vino elegante ed oltremodo sensuale, che si distingue per struttura, equilibrio e tannini fini. Possiede uno straordinario potenziale d’invecchiamento.

2018
14,50%
75cl
Disponibile
32,00 €

 

ALLA VISTA

rosso rubino

AL NASO

aromi di piccoli frutti, violetta e vaniglia tostata. Invecchiando note di fungo porcino e tartufo

AL PALATO

speziato, morbido, seducente

_________________________________________________________

COMPOSIZIONE

Pinot nero

VIGNETI

Località: diverse vigne a San Michele Appiano e dintorni (400-550 m)
Esposizione: da Sud-Sud/Est fino a Sud/Ovest
Terreni: depositi morenici e terreni ghiaiosi a contenuto calcareo
Forma di allevamento: Guyot

VENDEMMIA

metà settembre; raccolta e selezione manuali delle uve.

VINIFICAZIONE

macerazione a freddo per 3 giorni con successiva fermentazione con diverse follature a cui segue la fermentazione in acciaio. Svolgimento della malolattica ed affinamento in barrique-tonneau. Dopo circa 1 anno
assemblaggio e ulteriore affinamento per 6 mesi in botte grande.

CONSIGLI D'ABBINAMENTO

Ideale accompagnatore della spalla o schiena d’agnello stufata, della coda di bue o dei formaggi più intensi

Denominazione: Alto Adige DOC
Resa: 45 hl/ha
Dati analitici:

Gradazione alcolica: 14 %

Acidità: 5,5 gr/l

Temperatura di servizio: 14-16°
Potenziale d'invecchiamento: 10 anni ed oltre